Analisi criticità gestione dei rifiuti cittadina

13413057_1019757408093833_8002876027361440594_nPartecipa anche tu all’analisi ed alla ed alla ricerca delle soluzioni in merito alla gestione dei rifiuti.
leggi il sunto e partecipa alle discussioni virtuali ed agli incontri di persona (meetup) sul tema, magari approfondendo uno dei temi segnalati.

Mercoledì 15 giugno si è tenuto un meetup congiunto con l’osservatorio rifiuti zero per elaborare suggerimenti da dare per il nuovo bando cittadino per la raccolta rifiuti.
Si sono evidenziate delle criticità riscontrate nell’attuale sistema e si è discusso sul come superarle.

Tra le  principali criticità riscontrate
si evidenziano:

  • Elevato numero di mansioni diverse facenti capo ad un solo appalto.

  • L’appalto contiene di tutto: raccolta umido, plastica, indifferenziato, ingombrante;  spazzamento; disserbamento; raccolta di animali morti , lavaggio di cassonetti,  fornitura di cassoni macchine spazzatrici ecc.
    Ogni singolo servizio presenta caratteristiche diverse per:

    • Elevate differenze di tipologie e specializzazione dei servizi.

    • Elevate differenze di flussi economico tra i singoli servizi.

    • Conflitti di interesse tra i singoli servizi da portare avanti.

      • Es. tra chi tratta la differenziata e chi ha il compito di differenziare l’indifferenziata

    • Difficoltà nel gestire in un singolo bando aspetti remunerativi e costi riferibili ai vari servizi

    • Le penali sono generalmente in funzione del costo del singolo servizio

      • e cosi i servizi meno costosi con multe proporzionate al costo non vengono effettuati se non nelle zone centrali esempio lo spazzamento, poiché qualora vengono presi a non farlo la multa sarebbe minima e comunque è più costoso fare il servizio con regolarità che pagare la multa una tantum

  • Servizi rimozione carogne da eliminare ( prerogativa dell’ASL)

  • Punti di raccolta non sorvegliati con evidenti carenze igieniche

:::: POSSIBILI SOLUZIONI ::::

  • Prevedere nel bando un percorso finalizzato alla realizzazione di un servizio di raccolta PORTA A PORTA ( esistono ditte che fanno porta a porta bussando anche casa casa  per fare formazione prendendo carta plastica e vetro da chi differenzia bene non solo senza costi per l’amministrazione ma anche dando soldi o benefici sia ai cittadini che all’amministrazione.)

  • Prevedere attività di reverse vending ed incentivare riutilizzo e vuoto a rendere

  • Dividere possibilmente in bandi diversi i servizi che sono in conflitto di interesse o che abbiano flussi economici molto differenti.

    • Esempio raccolta plastica  carta e vetro

    • Raccolta differenziata

    • differenziazione meccanica

    • Spazzamento ecc.

  • Se non fosse possibile ogni servizio dovrà avere una vita autonoma contabilmente, questo per aver  ben chiari i costi ed i benefici di ogni settore ed anche per

    • Prevedere nel bando la possibilità di intervenire anche a servizio affidato sulla modifica di uno di essi senza dover ricontrattare in alcun modo gli altri servizi .

    • Prevedere nel bando la possibilità di decadenza  di un singolo servizio qualora questo non venga portato a termine in modo dovuto calcolando le percentuali delle multe fatte rispetto al costo del singolo servizio e non dell’intero appalto.

Servizi che prevedono  RECUPERO E VENDITA MATERIALI

( esistono ditte che fanno porta a porta bussando le case e facendo formazione prendendo carta plastica e vetro da chi differenzia bene non solo senza costi per l’amministrazione ma anche dando soldi sia ai cittadini che all’amministrazione.)

  • UMIDO

    • ANALIZZARE le tre possibilità: 1  maxy impianti  2 compostaggio di quartiere 3 compostaggio domestico, da attuare  in base alle diverse caratteristiche strutturali e sociali dei vari quartieri cittadini

    • ANALIZZARE studi sugli effetti del lasciare inerti nel compostaggio es. mitili o materiali plastici

  • PLASTICA

    • raccolta plastica  ( servizio con guadagno per l’ente ) vedere oltre il conai le condizioni di altri consorzi.

  • Raccolta cartone ( servizio con guadagno per l’ente )

  • Raccolta vetro ( servizio con guadagno per l’ente )prevedere tre categorie

    • bottiglie integre

    • bottiglie rotte

    • lastre

  • Possibilità di recupero e vendita del legno di risulta degli abbattimenti degli alberi

  • Raee vendita

Servizi che prevedono oneri

  • INDIFFERENZIATA

    • trattamento meccanico a freddo per ulteriore recupero di materiali

  • Spazzamento

  • Disserbamento ??? dovrebbe esserci un bando specifico nel settore giardini eliminare

  • Raccolta animali morti eliminare competenza dell’asl

  • Ingombranti

    • Ingombranti solo in punti presenziati o ritiro con servizio a domicilio

  • rifiuti speciali di altro genere

  • Es. amianto in base al  costo medio annuo della rimozione negli anni passati  fare un bando di interventi che preveda un costo per tipologia di interventi cosi da non dover fare tanti piccoli bandi di emergenza ad ogni ritrovamento.

 

 

Print Friendly

Lascia un Commento