FASI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO DEI CONTRATTI PUBBLICI

Per la serie conoscere per comprendere oggi trattiamo le FASI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO DEI CONTRATTI PUBBLICI SECONDO QUANTO PREVISTO DAL D. LGS. 50/2016

fonte:  https://www.atssardegna.it/documenti/12_111_20170316120158.pdf

A) Fase della programmazione (art. 21 del D. Lgs. 50/2016) :

    • programma biennale degli acquisti di beni e servizi di importo unitario stimato pari o superiore ad € 40.000, nonché i relativi aggiornamenti annuali;
    • pubblicazione del suddetto programma sul profilo del committente, sul sito informatico del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e dell’Osservatorio di cui all’articolo 213 del D. lgs. 50/2016;
    • comunicazione, entro il mese di ottobre, dell’elenco delle acquisizioni di forniture e servizi d’importo superiore a 1 milione di euro che si prevede di inserire nella programmazione biennale al Tavolo tecnico dei soggetti aggregatori di cui all’articolo 9, comma 2, del decreto legge 24 aprile 2014, n. 66.

 B) Fase di studio e di elaborazione:

    • in questa fase l’attività si svolge in contraddittorio con i soggetti tecnicamente interessati e si conclude con l’elaborazione dei seguenti documenti:
      – capitolato speciale d’appalto;
      – proposte inerenti ai criteri di scelta dell’operatore e di selezione delle offerte;
      – provvedimento di autorizzazione a contrarre.
    • Detta fase include la nomina del responsabile del procedimento (art. 31 D. Lgs. 50/2016 – linee guida Anac, artt. 4, 5, 6, L. 241/1990). Continue reading

Report Flash mob La Ripa non Si Tocca

IMG_20160521_185252_1Il Movimento 5 Stelle ed il Meetup Amici di Beppe Grillo Torre del Greco hanno seguito dalla nascita con preoccupazione il progetto del parcheggio sotterraneo
intervenendo istituzionalmente e non per evidenziare le tante criticità ( http://www.movimento5stelletorredelgreco.it/analisi-criticita-parcheggio-via-comizi/ ) .

IL 21 ha partecipato al Flash mob per riportare all’attenzione dei cittadini il progetto da 6 milioni di euro per soli 150 posti e che nonostante l’amministrazione faccia trapelare la volontà di non portarlo più avanti continua ad incombere con il persistere del bando d’affido dei lavori.  Continue reading

Successo per la Giornata verso Rifiuti Zero con ospite Paul Connett

13255996_1086180371447662_147002791220075441_nGrande partecipazione di pubblico ieri 18 maggio all’evento organizzato dal Movimento Cinque Stelle di Torre del Greco presso il Teatro Sant’Anna di Torre del Greco, con ospite d’eccezione il prof. Paul Connett, emerito di Chimica ambientale all’Università Saint Lawrence di Canton, New York, e ambientalista di fama internazionale, presenti inoltre il consigliere comunale del M5S Ludovico D’Elia e il presidente dell’associazione M0tus Luigi De Matteis, impegnato nella divulgazione del progetto rifiuti zero da diversi anni. “Questa è la settantunesima volta che vengo in Italia – spiega il prof. Paul Connett, ed ho visitato in trent’anni circa sessanta Paesi in tutto il mondo, dove ho presentato la mia proposta per una sostenibilità del ciclo dei rifiuti che elimini completamente l’incenerimento e che prevede di raggiungere, in quei comuni che hanno intrapreso la giusta strada nella raccolta dei rifiuti, il modello rifiuti zero entro il 2020″.
La giornata è iniziata con la visita presso due scuole medie Continue reading

Paul Connett a Torre del Greco “GIORNATA VERSO RIFIUTI ZERO” mercoledì 18 maggio ore 18:30

GIORNATA VERSO RIFIUTI ZERO” CON PAUL CONNET

FB_IMG_1463115221216Paul Connett e la sua strategia verso i “Rifiuti Zero” approdano a Torre del Greco: appuntamento mercoledì  18 maggio (ore 18:30) Teatro sant’Anna .Via Madonna del Principio, 12 – Torre del Greco – Na

IL MoVimento 5 Stelle di Torre del Greco, in collaborazione con il presidente dell’associazione M0tus (Make 0 the ultimate solution), Luigi De Matteis, che da 4 anni organizza tour divulgativi rivolti a studenti e cittadini sull’ecologia ambientale e sociale per diffondere buone pratiche “green”, ha organizzato la Giornata verso Rifiuti Zero che si terrà il prossimo mercoledì 18 maggio e a Torre del Greco. Continue reading

Pannelli solari fotovoltaici nei vetri

FONTE http://www.fotovoltaicosulweb.it/guida/in-svezia-i-pannelli-solari-sostituiscono-balconi-tende-e-finestre.html

In Svezia i pannelli solari sostituiscono balconi,tende e finestre

 

(Un particolare del progetto, che delinea l’installazione dei pannelli sulle persiane e sui balconi)

 

Il fotovoltaico trasparente è una delle nuove frontiere che permette di integrare i pannelli solari fotovoltaici nei vetri. Le maggiori ricerche provengono dall’America e consentono di ricreare la trasparenza tipica di un vetro, potendo però sfruttare l’energia solare e trasformarla in energia elettrica.  Bisogna però fare una distinzione tra  fotovoltaico trasparente in gel di silicio, fotovoltaico trasparente a base organica e fotovoltaico trasparente a base di grafene. Continue reading

Pannelli solari trasparenti in fase di sviluppo in USA

Un gruppo di ricercatori dell’Università del Michigan sta mettendo a punto un particolare pannello solare che permetterebbe di convertire la luce del Sole in energia elettrica pur preservando le proprietà ottiche del vetro. Questa tecnologia permetterebbe quindi di trasformare le finestre di casa, ad esempio, in vere e proprie fonti di energia. Continue reading

Teoria dei vetri rotti

Nel 1969, Philip Zimbardo, uno psicologo dell’Università di Stanford, California, decise di fare un esperimento. Abbandonò due automobili in due quartieri di due città molto diverse e molto distanti. La prima fu sistemata nella peggiore strada del Bronx, l’altra in una zona residenziale dell’alta borghesia nei dintorni di Stanford. Le due macchine erano identiche, tutte e due lasciate aperte e prive di targa. Zimbardo voleva vedere che cosa sarebbe successo. Per la macchina lasciata a New York non fu costretto ad aspettare molto. Entro dieci minuti c’era già chi strappava e portava via qualche pezzo di ricambio. Dopo tre giorni non c’era più niente da strappare. E visto che non c’era più da rubare, la gente cominciò a rompere i vetri e tagliare l’interno finché non c’era neanche più niente da distruggere.

Alla macchina in California invece è successo qualcosa di molto diverso: assolutamente niente. Per più di una settimana la macchina non è stata toccata da nessuno, neanche con un dito. Così Zimbardo ha proceduto col suo esperimento. Tirò fuori un martello da fabbro e Continue reading