ALBO PRETORIO e Gazzetta amministratica del comune di Torre del Greco

APRI IN UNA PAGINA ESTERNA

Ogni comune dispone de l’ Albo Pretorio.
E’la bacheca dove vengono pubblicati gli atti per i quali la legge impone la loro pubblicazione come condizione per acquistare efficacia e quindi produrre gli effetti previsti. L’attività dell’albo pretorio consiste nella pubblicazione delle categorie di atti quali:

  •  Ordinanze
  • deliberazioni
  • avvisi
  • determinazioni
  • gare
  • manifesti
  • concorsi
  • altri atti del Comune .Atti chedevono essere portati a conoscenza del pubblico come atti emessi dalla pubblica amministrazione;
  •  Particolari atti riguardanti privati cittadini, come il cambio di nome e/o cognome di cittadini.
  •  La pubblicazione di alcuni provvedimenti (commercio, piani urbanistici, traffico ) a disposizione del pubblico;
  •  Avvisi delle cartelle esattoriali, avvisi di deposito di atti finanziari;

 

L’albo pretorio dal punto di vista materiale consiste generalmente in una tavola o vetrina esistente presso ogni ente pubblico, solitamente collocata presso la porta della casa comunale o in un luogo pubblico MA è ANCHE ON LINE  .

La legge del 18 giugno 2009 n. 69, all’art 32 ha disposto che:

« a far data dal 1º gennaio 2010 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione sui propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati »

Viene tuttavia garantita l’efficacia legale della pubblicazione a mezzo degli spazi e forme tradizionali dell’Albo pretorio sino al 31 dicembre 2010: infatti il comma 5 dello stesso art. 32  statuisce invece che a decorrere dal 1º gennaio 2011 che le pubblicità effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale, di fatto riconoscendo tale caratteristica solo alle affissioni online.

Generalità

L’affissione all’albo pretorio non ha una durata sempre uguale: ad esempio nel caso che decorrano termini per la presentazione di una domanda, per esempio nel caso di bandi di gara, bandi di concorso, ecc. Generalmente il documento resta all’affissione fino al giorno in cui si può presentare la domanda (compreso).
Nel caso del comune ad esempio, vale la stessa regola per le convocazioni del Consiglio o delle commissioni: il documento rimane affisso fino al giorno in cui si riunisce il Consiglio Comunale o la commissione (compreso).

La pubblicazione si intende avvenuta per il numero di giorni previsti nella misura in cui la stessa è avvenuta per giorni interi, naturali e continuativi, comprese le festività civili. Per alcuni atti la legge prevede il deposito degli stessi presso la segreteria a disposizione del pubblico, con affissione all’albo pretorio del relativo avviso come per esempio:

  • le pubblicazioni matrimoniali: il cui atto di pubblicazione resta affisso presso la porta della casa comunale per almeno otto giorni;
  • la domanda per la modifica del cognome: il contenuto della domanda deve essere affisso per 30 giorni consecutivi.Durante il periodo di pubblicazione è vietato sostituire e/o modificare il contenuto degli atti.

Atti oggetto di affissione

Nell’albo pretorio vengono pubblicate le deliberazioni, le ordinanze, i manifesti e gli atti che devono essere portati a conoscenza del pubblico per disposizione di legge (ad esempio il Testo Unico delle leggi sugli ordinamenti locali” all’articolo 6 prevede che lo statuto comunale o provinciale entri in vigore trascorsi 30 giorni dall’affissione nell’albo pretorio) o di apposito regolamento dell’amministrazione. Vengono inoltre esposti all’albo pretorio gli atti destinati a singoli cittadini quando i destinatari risultano irreperibili al momento della consegna.

Come consultarlo
Le prime due voci sono quelle che contengono la maggior parte delle informazione ; il primo link ( Albo Pretorio on-line )contiene i moduli di ricerca per tutti gli atti formulati nei primi 15 giorni , l’archivio ( Archivio Atti on-line  )  tutti gli altri


amministrazione trasparentePer avere ulteriori informazioni per controllare le attività del comune puoi utilizzare anche la GAZZETTA AMMINISTRATIVA 

FAQ cosa è ? cosa sono ?

Print Friendly

Recent Posts

Il Maresca e la fine della Festa dei 4 altari

Era il 2011L’Assessorato alla Cultura ed Eventi del Comune di Torre del Greco organizzo la Festa dei Quattro Altari,unendola alle iniziative per la celebrazione dei 150 anni dall’Unità d’Italia e dei 150 anni dell’eruzione vulcanica, accompagnando ecco la delibera
2011-06-23-dg-442-citta-dei-3-eventi-festa-dei-quattro-altari-anno-2011-150-anniversario-unita-italia-150-anniversario-eruzione-del-vesuvio

Pochi giorni dopo con una nuova delibera a lavori già cominciati revoò le iniziative con motivazioni tutte da leggere.

2011-06-29-dg-453-revoca-delibera-di-gc-442-citta-dei-3-eventi-festa-dei-quattro-altari-anno-2011-150-anniversario-unita-italia-150-anniversario-eruzione-del-vesuvio .
Seguirono una serie di determine per pagare tutti coloro che gia avevano eseguito i lavori o sostenuto spese, Continue reading

Print Friendly
  1. Seconda lettera al Segretario Generale – alienazione Complesso ex MMM Leave a reply
  2. CONSIGLIO COMUNALE DEL 7 Giugno 2017 – ORDINE DEL GIORNO Leave a reply
  3. Interrogazione: mercato ittico presso ex complesso M.M.M di via Calastro (POR 2000-2006 ) Leave a reply
  4. Approvazione in consiglio comunale Delibera di G.C. n. 103 del 16 2 2017 ad oggetto Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari Leave a reply
  5. M.M.M. : Richiesta chiarimenti regolarità delibera di alienazione al SEGRETARIO GENERALE Leave a reply
  6. CONSIGLIO COMUNALE DEL 9 MAGGIO 2017 Leave a reply
  7. CONSIGLIO COMUNALE DEL 9 MAGGIO 2017 – ORDINE DEL GIORNO Leave a reply
  8. Mozione partite pregresse ante 2012 alla GORI s.p.a. Leave a reply
  9. Non perdiamo la memoria Leave a reply