Deliberazione modifica regolamento competenze delle commissioni consiliari permanenti

  politiche-sociali-2

Oggetto: Deliberazione modifica regolamento competenze delle commissioni consiliari permanenti

Il sottoscritto Ludovico D’Elia Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle

Vista la delibera di consiglio comunale n.260 del 6.6.2000 con la quale venne approvato il regolamento del consiglio comunale, in particolare il comma 1 dell’articolo 26 ( competenze delle commissioni consiliari permanenti)
che di seguito riporto
(Competenze delle Commissioni consiliari permanenti)

1. Sono istituite le seguenti Commissioni permanenti per materia:

- I Commissione: affari istituzionali, programmazione, affari generali, contenzioso, personale;

- II Commissione: urbanistica, lavori pubblici, giardini, cimitero, traffico e viabilità;

- III Commissione: finanza, patrimonio, problemi protezione civile;

- IV Commissione: igiene-sanità, commercio e turismo, problemi della N.U.;

- V Commissione: cultura, pubblica istruzione, sport, tempo libero, problemi della gioventù;

- VI Commissione: problemi del lavoro, artigianato, agricoltura, problemi del mare.

- VII Commissione: trasparenza

Vista la delibera di consiglio comunale n.99 del 13.12.2012 con la quale venne riscritto il regolamento del consiglio comunale, in particolare il comma 1 dell’articolo 26 ( competenze delle commissioni consiliari permanenti)
che di seguito riporto.

1. Sono istituite le seguenti Commissioni permanenti per materia:

-  I  Commissione: affari istituzionali, programmazione, affari generali, contenzioso, personale;problemi del lavoro del mare.
- II  Commissione: urbanistica, lavori pubblici, giardini, cimitero, traffico e viabilità;problemi della N.U.,  igiene e sanita’.

- III   Commissione: finanza, patrimonio, problemi protezione civile;

- IV  Commissione: cultura, pubblica istruzione, sport,tempo libero, turismo, agricoltura, artigianato, commercio, politiche
giovanili.

- V  Commissione: trasparenza.

Rilevato che quindi dal 2000 ad adesso non c’è stata nessuna commissione che tra le sue competenze comprendesse in modo esplicito le politiche sociali.

 

Ritenendo che tale mancanza possa in qualche modo nascondere o quantomeno non dare la giusta attenzione ad un settore che dovrebbe invece essere prioritario per qualsiasi amministrazione in qualsiai periodo, tanto più in questo periodo tra crisi economiche cittadine e nazionali. A fronte di un rischio di povertà o esclusione sociale che in Italia riguarda oltre una persona su quattro (il 28,4% della popolazione) come sottolinea il rapporto di Caritas Europa sull’impatto della crisi.

 

Ritenendo che data la presenza della competenza di igiene e sanità

 

Per tutto quanto sopra CHIEDE

- Di deliberare un cambio nel regolamento comunale e di sostituire l’attuale comma 1 dell’articolo 26 ( competenze delle commissioni consiliari permanenti)
con il seguente.

 

“1. Sono istituite le seguenti Commissioni permanenti per materia:

-  I  Commissione: affari istituzionali, programazione, affari generali, contenzioso, personale;problemi del lavoro del mare.
- II  Commissione: urbanistica, lavori pubblici, giardini, cimitero, traffico e viabilità;problemi della N.U.,  igiene e sanità’, politiche sociali

- III   Commissione: finanza, patrimonio, problemi protezione civile;

- IV  Commissione: cultura, pubblica istruzione, sport,tempo libero, turismo, agricoltura, artigianato, commercio, politiche
giovanili.

- V  Commissione: trasparenza.
cioé di aggiungere alla seconda commissione anche la competenza per le politiche sociali e di effettuare tutti i conseguenti atti necessari. “

Torre del Greco, 10 /03 /2015

Cordiali Saluti.

_______________________________

Print Friendly

Lascia un Commento