Fuori Equitalia da Torre del Greco


Un nuova battaglia vinta dal movimento 5 stelle Torre del Greco , nella lunga guerra verso l’esclusione di Equitalia dalla riscossione dei tributi, il movimento Torrese ottiene una grande vittoria.
Tutto è cominciato più di un anno e mezzo fa, quando gli attivisti 5 stelle consegnarono più di 600 firme al comune, con la petizione si chiedeva di far ritornare in house la riscossione dei tributi.
Armati di fiducia gli attivisti cominciarono a partecipare alle commissioni consiliari proposte, dove rimasero fermi sul mandato ottenuto dai cittadini firmatari.” Nessun accordo, nessun palliativo”
L’ufficio tributi per venire incontro alle nostre richieste stipula un accordo sperimentale con le poste, per togliere due delle tre fasi di riscossione all’agenzia sanguisuga. Nella prima fase di solo avviso, Equitalia aveva un agio del 1% oggi sostituito con 0,67€ , per arrivare al 4% nella fase sanzionatoria, sostituito anch’esso come nel primo caso con una cifra fissa di 5,20 € .
Inutile dirvi che queste percentuali applicate a decine di milioni di euro , facevano pagare a noi cittadini cifre impressionanti che andavano nelle tasche dell’agenzia.
Adesso rimane lo scoglio più grande, quello del 9% sulla riscossione coatta.
Anche su questo punto il movimento Torrese ha preparato una sua proposta , che a giorni sarà illustrata al comune. Loro non si arrenderanno mai. Noi neppure …..

Print Friendly

Lascia un Commento