Interrogazione Depurazione acqua – Depurazione e bollette GORI

Interrogazione anche con risposta per iscritto. Depurazione acqua – Depurazione e bollette GORIdepurazione

Destinatario: Comune di Torre del Greco (NA) Alla c.a. del

  • Presidente del C. C.  Pasquale Brancaccio

  • Sindaco Dott. Borriello Ciro

  • Segretario Generale Dott.ssa Anna Lecora

  • Consiglio Comunale

Sig. Presidente, Sig. Sindaco, assessori, consiglieri e pubblico il sottoscritto Ludovico D’Elia consigliere gruppo consiliare Movimento Cinque Stelle,

Considerato

Che l’Art. 15 del consiglio comunale comma 2 sancisce che l’interrogazione è fatta per iscritto e può essere chiesta anche risposta scritta. In questo caso il Sindaco trasmette l’interrogazione all’Assessore del ramo, il quale, entro dieci giorni dalla ricezione, deve dare risposta scritta.

 

Premesso

- Che ho richiesto tutta la documentazione intercorsa tra comune e GORI in merito al passaggio del servizio di depurazione e del servizio idrico in merito al passaggio dei servizi dalla gestione dell’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano ente del  alla Gori ed in seguito per iscritto con protocollo 0018409 ho chiesto  di avere copia di tutti i contratti , convenzioni o accordi tra il nostro comune e la GORI S.P.A.

Considerato Che in entrambi i casi ho ricevuto solamente:

- la delibera di giunta n. 366 del 2004 – Trasferimento  servizio depurazione al soggetto gestore unico presa d’atto;

- un verbale della seconda riunione della conferenza di servizi del giorno  08 di luglio 2005.
- che dalla delibera 366 del 2004 non è possibile ricavare se gli accordi definiti siano poi effettivamente andati a compimento e quindi se il Comune di Torre del Greco abbia o meno dato il milione di euro ivi indicato per consentire “la rapida realizzazione dei lavori di rifunzionalizzazione degli impianti di depurazione”.

Preso atto

- Che i depuratori presenti sul nostro territorio da molti anni non svolgono più nessuna funzione di depurazione, ma tutt’al più un’opera di mero grigliaggio.

Considerato

  • che nella delibera delibera di giunta n.366 del 2004 si stabiliva di:

    • prendere atto di quanto stabilito con la conferenza di servizi svoltasi tra l’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano ed il Comune di Torre del Greco nel corso delle riunioni tenutesi i giorni 8 e 29 aprile 2004, come da verbali allegati in copia al presente provvedimento a formarne parte integrante e sostanziale;

    • trasferire alla GORI SpA l’importo di €  1.000.000,00 a titolo di anticipazione salvo rendiconto e compensazione con quanto dovuto con le predette somme del fondo vincolato ex art. 14 L. 36/94 e tariffa di competenza 2004;

    • stipulare con la GORI SpA specifico accordo in ordine alle modalità di trasferimento del servizio di depurazione;

    • trasmettere copia del presente provvedimento al Sig. Presidente dell’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano, alla GORI SpA, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata, al Ministero dell’Ambiente.

    • Rendere la presente immediatamente eseguibile.

  • Che nelle bollette della gori vengono contabilizzati costi per la depurazione

 

Per tutto quanto sopra CHIEDE .

- per quale motivo avvenuto il sequestro della Procura della Repubblica di Torre Annunziata?

- Di Sapere se il trasferimento dell’importo di €  1.000.000,00 a titolo di anticipazione salvo rendiconto e compensazione con quanto dovuto con le predette somme del fondo vincolato ex art. 14 L. 36/94 e tariffa di competenza 2004 sia stato mai effettuato

  • In caso negativo di sapere come mai quest’accordo non sia più andato avanti.

  • Di avere tutta la documentazione successiva alla delibera numero 366 del 2004  e alla seconda conferenza di servizi dell’ 8 luglio 2005;

  • Di avere contezza se servizio di depurazione delle acque reflue si intende tutta la rete a partire dalle caditoie?

  • Nel caso invece che sia stato pagato visto la condizione in cui versano i depuratori di procedere alle dovute procedure per rilevare responsabilità e quindi avviare  eventuale dovuto recupero della somma versata in favore della  alla Gori SPA in una con gli interessi.

  • In ogni caso visto la condizione di mancata depurazione di chiedere  alla Gori SPA di scorporare, per tutte le utenze collegate ai depuratori non funzionanti ad horas dalla bolletta l’onere dovuto per la depurazione con rimborso degli oneri fino ad ora sostenuti;

  • In virtù della delibera  nella quale si parla di subentro per efficientamento quali opere di miglioramento sono state effettuate sul territorio di Torre del Greco ?

  • Per le opere del piu europa nel rifacimento delle strade la  realizzazione e  predisposizioni di impianti idrico e fognario eventualmente realizzati a chi sono stati addebitati?

  • Di avere in copia tutti i decreti e conferenze di servizio segnalate nella delibera 366 2004 – 14 luglio
Print Friendly

Lascia un Commento